Problemi genitori-figli

Problemi genitori-figli

La relazione fra genitori e figli è spesso segnata dalla difficoltà a tradurre
in pratica ciò che si vorrebbe fare o dire, e dalla difficoltà a prendere
decisioni efficaci e funzionali al benessere dell’intera famiglia.
Riuscire ad esercitare abilmente il ruolo di genitori, soprattutto nei momenti
difficili, talvolta risulta impossibile, e capita di soccombere alle dinamiche
che si tenta di affrontare. Diventa quindi necessario acquisire un
consapevolezza operativa, una capacità di essere leader a cui consegue l’essere
amato, rispettato e riconosciuto dai propri bambini come una guida.
Il ruolo del terapeuta è quello di guidare i genitori nell’affrontare situazioni
critiche, aiutandoli ad innescare circoli virtuosi di cambiamento all’interno
del sistema-famiglia, gestendo in modo efficace le difficoltà e sviluppando le
risorse dei bambini.

Torna a Problemi trattati